Corso per
addetto
primo soccorso

Aggiornamento triennale

Il Corso di addetto al primo soccorso è rivolto al lavoratore incaricato dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, dell’evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, del salvataggio, del primo soccorso e comunque, della gestione dell’emergenza, mediante nomina da parte del DL.

L’art. 45 comma 1 del D. Lgs. 81/08 impone che il datore di lavoro, tenendo conto della natura dell’attività e delle dimensioni dell’azienda o dell’unità produttiva, sentito il medico competente ove nominato, prenda i provvedimenti necessari in materia di primo soccorso e di assistenza medica di emergenza, tenendo conto delle altre eventuali persone presenti sui luoghi di lavoro e stabilendo i necessari rapporti con i servizi esterni, anche per il trasporto dei lavoratori infortunati.

Le caratteristiche minime delle attrezzature di primo soccorso, i requisiti del personale addetto e la sua formazione, individuati in relazione alla natura dell’attività, al numero dei lavoratori occupati e ai fattori di rischio sono individuati dal D.M. 15 luglio 2003, n. 388 e s.m.i.

Il personale individuato e formalmente designato e incaricato dovrà conoscere le caratteristiche minime delle attrezzature di primo soccorso, individuando una squadra addetta alle emergenze di pronto soccorso. A seconda della tipologia, dimensione e settore dell’azienda ci saranno uno o più addetti al primo soccorso. Le aziende vengono classificate in tre gruppi:

  • Gruppo A: aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all’obbligo di dichiarazione o notifica, […] centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari, aziende estrattive ed altre attività minerarie […], lavori in sotterraneo […], aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni; aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro; aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell’agricoltura.
  • Gruppo B: aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A.
  • Gruppo C: aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Riferimento normativo

DM 388/03:

Il Datore di Lavoro deve assicurarsi che almeno un addetto al primo soccorso sia sempre presente sul luogo di lavoro, designando e poi nominando il lavoratore.
Gli addetti al primo soccorso devono essere formati in ottemperanza all’obbligo prescritto dagli artt. 37 e 45 del D.Lgs 81/08 e, ai sensi del DM 388/03, con istruzione teorica e pratica per l’attuazione delle misure di primo intervento interno e per l’attivazione degli interventi di primo soccorso.
La formazione dei lavoratori designati è svolta da personale medico, in collaborazione, ove possibile, con il sistema di emergenza del Servizio Sanitario Nazionale. Nello svolgimento della parte pratica della formazione il medico può avvalersi della collaborazione di personale infermieristico o di altro personale specializzato.
La formazione dei lavoratori designati andrà ripetuta con cadenza triennale almeno per quanto attiene alla capacità di intervento pratico.

Dettagli corsi

Gruppo A
Gruppo B-C
Corso BLSD
Italiano